Umbertide Turismo

Salta ai contenuti
Umbertide Turismo
 
Il-Castello-di-Polgeto-The-Castle-of-Polgeto

Il Castello di Polgeto - The Castle of Polgeto

 
 

In posizione dominante sopra la conca di Umbertide con alle spalle l’imponente sagoma di Monte Acuto

Uno-scorcio-del-castello

Uno scorcio del castello

Il-castello-di-Polgeto

Il castello di Polgeto

Fu costruito alla fine del 1300 intorno ad un fortino già esistente nel XII Secolo che apparteneva a Biagio di Buto, fuoruscito perugino. Nel 1399 gli abitanti di Polgeto chiesero a Perugia l´autorizzazione per costruire nei dintorni alcune abitazioni e in seguito furono erette la chiesa di S. Lorenzo e quella della Madonna del Sasso. Nella guerra tra Urbano VIII e i fiorentini (1643) il castello fu occupato dai Toscani, che vi organizzarono il loro quartier generale durante i tentativi di prendere la Fratta. Nel periodo maggio-giugno 1944, prima della liberazione di Umbertide, fu requisito per ospitare, ammalato, il comandante superiore germanico maresciallo Kesselring, di non lieta memoria. È uno dei castelli meglio conservati del territorio umbertidese, perché è stato quasi sempre abitato.

* * *

The Castle of Polgeto 

In a dominant position above the basin of Umbertide behind the imposing silhouette of Mount Acuto.

This caste was built in 1399 around a 12th century little citadel, which belonged to Biagio di Buto, exile from Perugia.
 In 1399 the inhabitants of Polgeto asked Perugia for permission to build some abodes and later the churches of St. Lorenzo and of the Madonna del Sasso were erected.

During the war between Urbano VIII and the Florentines (1643) the castle was occupied by the Tuscans, who turned it into their headquarters in their attempts to conquer Fratta.

In May-June 1944, before the liberation of Umbertide, it was requisitioned to host the Germanic Top Commander Marshal Kesselring, who had fallen sick. This castle, having been almost always inhabited, is one of the best-kept in the territory.

 

 

Il castello di Polgeto
  play