Umbertide Turismo

Salta ai contenuti
Umbertide Turismo
 
Sabato-1-aprile-alle-ore-18.00-al-Museo-di-Santa-Croce-presentazione-del-libro-Nel-segno-dei-padri-di-Giacomo-Marinelli-Andreoli

Sabato 1° aprile, alle ore 18.00, al Museo di Santa Croce presentazione del libro "Nel segno dei padri" di Giacomo Marinelli Andreoli

 
 
La-locandina-dell-evento

La locandina dell'evento

Una storia di riconciliazione a distanza di 60 anni dall'occupazione nazista in Umbria. Una pagina di amicizia, umanità, solidarietà. Una vicenda periferica ma di grande attualità per il messaggio universale che esprime attraverso le parole e l'esempio dei suoi protagonisti. È quella narrata nel

La-copertina-del-libro

La copertina del libro

libro "Nel segno dei padri- la storia di Guglielmina e Peter", di Giacomo Marinelli Andreoli, giornalista professionista e direttore del network radio televisivo TRG. 

Il romanzo, edito da Marsilio Venezia, sarà presentato a Umbertide, sabato 1 aprile alle ore 18 presso il Museo Santa Croce in piazza San Francesco.

Saranno presenti e parleranno con l'autore, il prof. Gianni Bovini, studioso dell'ISUC (Istituto Storia Umbria contemporanea) e l'ing. Mario Tosti, studioso locale. Introdurrà l'incontro il saluto istituzionale del sindaco di Umbertide, Marco Locchi. 

La storia di Guglielmina e Peter è legata a doppio filo al passato e al presente della comunità umbra, sconosciuta a tanti finora, ma con un antefatto ben noto, come l'eccidio dei 40 martiri, i civili fucilati il 22 giugno 1944 a Gubbio dai nazisti come rappresaglia dell'uccisione dell'ufficiale medico tedesco Kurt Staudacher.

E l'amicizia nata quasi casualmente tra il figlio di Kurt, Peter, e la figlia di uno dei civili fucilati, Guglielmina Roncigli, è il motivo saliente del racconto, basato sul rapporto

L-autore-del-libro

L'autore del libro

epistolare tra i due, per altro coetanei (entrambi nati nel 1943 e dunque rimasti orfani a solo un anno di vita), sbocciato nel 2004 e protrattosi per 8 anni.

Il libro "Nel segno dei padri", uscito nelle librerie e in eBook dal 9 febbraio scorso, sta già riscuotendo molteplici consensi tra i lettori e ha avuto numerose recensioni anche nei media nazionali (Radio Vaticana, Osservatore romano, Il Tempo, Il Fatto Quotidiano, Qn Quotidiano nazionale, La Verità, Ansa nazionale) oltre che sulla stampa locale.

Giacomo Marinelli Andreoli è al suo primo romanzo e debutta con la prestigiosa casa editrice veneziana Marsilio. Giornalista professionista, è dal 2001 direttore responsabile del network radiotelevisivo regionale TRG. In passato ha collaborato con testate nazionali (Il Sole 24 ore, Oggi, Corriere dello sport) e regionali (Corriere dell'Umbria, Giornale dell'Umbria), è autore e conduttore di numerosi format radiofonici e televisivi. Nel 2007 è stato premiato con la borsa di studio "Marco Suraci" nell'ambito del prestigioso Premio Internazionale Ischia di Giornalismo.