Umbertide Turismo

Salta ai contenuti
Umbertide Turismo
 
Inaugurata-la-mostra-Intreccio-alla-Rocca-Centro-per-l-arte-contemporanea.-E-una-collettiva-di-artiste-attive-nel-territorio-ed-internazionali-che-utilizzano-il-tessuto-nella-loro-pratica-artistica

Inaugurata la mostra “Intreccio” alla Rocca – Centro per l’arte contemporanea. E’ una collettiva di artiste attive nel territorio ed internazionali che utilizzano il tessuto nella loro pratica artistica

 
 
L-inaugurazione-della-mostra

L'inaugurazione della mostra

E' una collettiva interamente declinata al femminile la mostra che è stata inaugurata venerdì 3 marzo nelle sale della

Una-sala-espositiva

Una sala espositiva

Rocca e che ha aperto ufficialmente la stagione 2017 del Centro espositivo per l'arte contemporanea di Umbertide.

“Intreccio” il titolo dell'esposizione a cura di Francesco Candelori e Joseph Roveto e con la partecipazione di Manuela De Leonardis, promossa da Galleria Grefti e Rocca – Centro per l'arte contemporanea. All'inaugurazione ha preso parte anche l'assessore alla Cultura Raffaela Violini che ha accolto con entusiasmo la collaborazione tra il Comune di Umbertide e la Galleria Grefti, ed ha sottolineato che quest'anno, in via sperimentale, la Rocca è stata aperta con qualche settimana di anticipo e dal mese di marzo fino al prossimo novembre ospiterà ben sette mostre, tra personali e collettive, che abbracceranno le varie forme d'arte, dalla scultura alla pittura passando per la fotografia, rispondendo alle esigenze di un pubblico vasto ed eterogeneo.

Mostra "Intreccio" alla Rocca
  play
 
La-Rocca

La Rocca

Con “Intreccio” la Rocca lascia spazio alla creatività e all'estro artistico femminile visto che la collettiva è opera di sedici artiste,

Alcune-delle-opere-esposte

Alcune delle opere esposte

donne italiane e straniere che in questa mostra di respiro internazionale danno vita ad un vero e proprio intreccio di forme d'arte, di stili, di visioni, emozioni e sensazioni. D'altronde il filamento intrecciato dalla mano dell'artista è la metafora della visione estetica e morale della Galleria Grefti che con questa mostra alla Rocca visitabile fino al prossimo 26 marzo, mira a costruire e ricostruire un nuovo tessuto sociale, fatto di interazioni e collaborazioni, avvicinando all'arte la comunità locale.

Riapertura della Rocca - Servizio di Trg
  play
 

Un obbiettivo che Galleria Grefti tenta di raggiungere attraverso gli intrecci delle opere d'arte esposte nelle sale della Rocca, dai colorati e vivaci tessuti africani ritratti su tela alle dodici opere del progetto artistico “Il sangue delle donne” per condannare, attraverso l'arte,

Tanto-pubblico-all-inaugurazione

Tanto pubblico all'inaugurazione

qualsiasi forma di violenza contro le donne.

La mostra, visitabile tutti i giorni, dal martedì alla domenica, racchiude le opere di Virginia Ryan, Sofia Rocchetti, Betsy Lahassoise, Maimuna Feroze-Nana e una selezione di lavori tratti dal progetto artistico “Il sangue delle Donne” curato da Manuela De Leonardis, e realizzate da Alessandra Baldoni, Giovanna Caimmi, Rupa Chordia-Samdaria, Sara Ciuffetta, Kristien De Neve, Maria Diana, Victoria Manganiello, Elly Nagaoka, Virginia Ryan, Judy Tuwaletstiwa, Laura VdB Facchini, Nicole Voltan.

Per informazioni: 340 5287529.

SCARICA O GUARDA LE IMMAGINI DELLA MOSTRA IN PDF:

Mostra Intreccio alla Rocca (6.976kB - PDF)

 

 

 

 

 

GUARDA IL VIDEO DELL'INAUGURAZIONE IN FONDO ALLA PAGINA

 

Correlate