Umbertide Turismo

Salta ai contenuti
Umbertide Turismo
 
Al-Centro-San-Francesco-fino-al-5-giugno-la-mostra-di-sculture-in-ferro-battuto-di-Alberto-Alunni-At-the-San-Francesco-Center-until-June-5-the-exhibition-of-wrought-iron-sculptures-by-Alberto-Alunni

Al Centro San Francesco, fino al 5 giugno, la mostra di sculture in ferro battuto di Alberto Alunni - At the San Francesco Center, until June 5, the exhibition of wrought iron sculptures by Alberto Alunni

 
 
Alunni-al-lavoro

Alunni al lavoro

Ha aperto i battenti sabato 7 maggio la mostra di sculture in ferro battuto di Alberto Alunni “Ad occhi aperti”, promossa in collaborazione con l'associazione culturale “L'ascolto” e il patrocinio del Comune di Umbertide ed allestita presso il

Il-manifesto-della-mostra

Il manifesto della mostra

Centro socio-culturale San Francesco.

Le opere di Alberto Alunni raccontano un paesaggio, quello della sua terra, alberi, corsi d'acqua, rane, cervi, volpi, aironi, chiocciole, colti nel loro muoversi quotidiano, viventi e paesaggi caratteristici della Valle del Carpina, fermati apparentemente in una materia rigida come il ferro eppure pieni di vita, animati da quello stesso spirito vitale che li rende sacri e misteriosi. Pietre di fiume arrotondate, avvolte da alberi di metallo, immaginarie uova cosmiche in cui materia e simbolo si fondono con grazia, in

Alberto-Alunni

Alberto Alunni

un’alchimia incredibile che regala forti emozioni; tutta l’opera di Alberto è una sintesi perfetta della «coscienza di luogo», è la capacità di riacquisizione dello sguardo sui luoghi come valore, ricchezza, tradizione, radici, ma anche relazione potenziale tra l’individuo, la comunità ed il paesaggio che li circonda, insomma uno sguardo “ad occhi aperti”, uno sguardo che non guarda soltanto ma vede davvero. La mostra sarà visitabile fino al 5 giugno.

* * *

It opened its doors Saturday, May 7th the exhibition of wrought iron of Alberto Alunni "Wide Awake" sculptures, promoted in collaboration with the cultural association "Listening" and sponsored by the City of Umbertide and staged at the socio Center cultural San Francesco.

The works of Alberto Alunni tell a landscape, that of his earth, trees, rivers, frogs, deer, foxes, herons, snails gathered while moving everyday, living and characteristic landscapes of Valle del Carpina, apparently stopped in a rigid material such as iron, yet full of life, animated by the same spirit of life that makes them sacred and mysterious. river rocks rounded, wrapped metal trees, imaginary cosmic eggs in which matter and symbol merge with grace, incredible alchemy, arousing strong emotions; all the work of Alberto is one of the perfect "place of consciousness synthesis", is the ability to recapture the look on sites like value, wealth, tradition, roots, but also the potential relationship between the individual, the community and the landscape around them, in short, a look "with open eyes", a look that not only looks but really sees. The exhibition will be open until 5 June.